Tutti gli articoli di Moira Colantoni

Quel che resta del Giubileo…

Si è svolto oggi, nell’Aula Organi Collegiali della Sapienza Università di Roma, il seminario di autovalutazione della collaborazione fra i tre Atenei pubblici romani e la Prefettura di Roma in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia 2016. L’evento, che si colloca al termine di un ciclo di quattro seminari tematici (realizzati rispettivamente nelle Università di Roma Tre e Tor Vergata), è nato dall’idea di creare un momento di sintesi e riflessione sui punti di forza e di debolezza che hanno contraddistinto le attività giubilari, nonché per ribadire quanto questa collaborazione ha rappresentato una preziosa “best practice” da reiterare e valorizzare nel tempo.

Adesso chiamo la ricerca contro la SMA e dono un mucchio di soldi!

zalone Sma

Famiglia SMA, è un’associazione di genitori di bambini colpiti da una grave malattia genetica: L’Atrofia Muscolare Spinale. Dal 25 settembre all’8 ottobre è attiva una campagna di raccolta fondi che culminerà l’1 e il 2 ottobre con la presenza, in oltre cento piazze italiane, dei volontari dell’associazione.

Giubileo CRUL: un esperimento interateneo per un paradigma culturale sostenibile

GiubileoCRUL

Mercoledì 18 maggio 2016 nell’aula Magna del Rettorato Sapienza si è svolto il IV e conclusivo evento del ciclo: “Dialoghi sulla sostenibilità Roma 2016 – L’impegno coordinato degli Atenei del Lazio in occasione del Giubileo Straordinario 2015 – 2016”. Nato dalla spinta promotrice del CRUL – Coordinamento Regionale delle Università del Lazio e del suo Presidente Prof. Mario Panizza, questo ciclo di eventi dal percorso accademico e laico, per brevità definiti Giubileo CRUL, ha saputo comunque accordarsi in maniera armoniosa all’evento religioso che ne tributa attenzione sin dal titolo, a cui è presumibilmente debitore dello spirito collaborativo che ha contraddistinto la realizzazione degli eventi.

Repubblica Tv e l’Italia di Eco

italia_eco

Il 26 novembre 2012 a Londra, è stato proiettato per la prima volta il docufilm “Girlfriend in a Coma” (prodotto dalla Springshot Productions), realizzato nello stesso anno da Annalisa Piras (giornalista e regista) e Bill Emmott (ex direttore dell’Economist), con un ambizioso proposito:

La rete delle aragoste. Roma-nzo d’esordio

Una interessante campagna di web marketing è alla base del progetto www.comeucciderelearagoste.it. Il blog, associato all’omonimo romanzo d’esordio di Piero Balzoni, non è il solito contenitore di informazioni sul libro e sull’autore. All’interno vi è una rubrica, Come ho fatto a trovare un editore, in cui l’autore racconta senza timori le verità che si nascondono dietro al mercato editoriale della capitale attraverso un appassionante quanto spaventoso “reportage di guerra”, narrato in prima persona.

“Ogni cosa al giusto posto” il riposizionamento Google Plus

GooglePlus logo

Lo scorso 29 giugno Google Plus ha compiuto, tra alti e bassi, il suo quarto anno di vita. Dopo appena un mese dal suo compleanno il social network sites di Google sembra essere pronto a subire profonde modifiche, tanto da permettere ad alcuni di gridare già al “divorzio” dal celebre motore di ricerca.

Giornata mondiale del libro #IoLeggoPerchè

IoLeggoPerché

Il 23 Aprile 2015 ricorre la 19esima Giornata mondiale del libro e dei diritti d’autore proclamata nel 1996 a Parigi dalla Conferenza generale dell’UNESCO. Tuttavia le sue origini risalgono a ben 70 anni prima quando, in Catalogna, lo scrittore valenziano Vincent Clavel Andrés (1888 – 1967)   si fece promotore della Giornata del libro e delle rose.  Era il 6 febbraio 1926 e Re Alfonso XIII decretò l’istituzione della Giornata del libro spagnolo. Inizialmente la data prescelta fu il 7 ottobre, nel 1931 fu spostata al 23 aprile, quando si celebra anche la festa di San Giorgio, patrono della Catalogna appunto.