Tik Tok è l’app che ha spopolato tra i millennials nell’ultimo anno. Attraverso brevi videoclip i Tik Tokers (gli utenti) possono esibire e sperimentare la loro creatività. In poche parole, cominci ballando sulle note delle Hit del momento e un attimo dopo ti ritrovi a cantare con la voce di Lil Nas X.
Tutti i Tik Tokers mirano, quindi, ad avere visibilità creando video di intrattenimento in cui esprimere il proprio estro. Gli stessi utenti si sono mai chiesti, però, cosa potrebbe danneggiare la loro immagine? Da Tik Tokers a Tik Floppers il passo è breve: bastano solo 15 secondi!
Ecco a voi 5 errori da evitare su Tik Tok.

1. NON LASCIARE NULLA AL CASO

Ricordiamoci di che tipo di Social Network parliamo. Tik Tok è una app che si basa prevalentemente sulla musica. Il nucleo principale di quest’ultima sono il ritmo e la coordinazione, qualità che non tutti hanno ma che possono essere sicuramente acquisite. Le clip devono essere realizzate con cura nei minimi dettagli. E tutti gli elementi del video devono essere in armonia tra di loro. Le performance sulla piattaforma devono, infatti, andare a tempo con il ritmo musicale scelto. È essenziale, inoltre, immedesimarsi nello stato d’animo della canzone. Sulle melodie tristi il mood deve essere tutt’altro che sorridente e con soundtrack allegre. Se vuoi intrattenere i tuoi followers, via i musi lunghi!

2. LASCIARSI ISPIRARE, MA NON COPIARE

Un altro elemento che vi mette a rischio “skippato” è l’imitazione di altri utenti. Come in ogni entourage, tutti cercano di copiare chi mette in scena performance sensazionali pur aggiungendo loro un pizzico di personalità. Quindi la copy strategy non è una cattiva idea ma lo diventa nel momento in cui si plagia non il singolo contenuto, ma l’identità di chi lo riproduce. Insomma, sì copiare… ma in modo originale!

3. NON CEDERE ALLA PIGRIZIA

Mo-vi-men-to. Un ulteriore errore che si può facilmente commettere è quello di produrre video piatti, noiosi. Evitare quindi la staticità e puntare sulla dinamicità è la strada giusta per attirare l’attenzione dell’utente che sarà stimolato dal vostro contenuto. Esprimere emozioni, caratteristiche identitarie e originalità è ciò che i video sanno fare meglio, dunque scegliete una canzone che meglio rappresenta la vostra idea e spassatevela a suon di musica.

4. BELLI A PATTO CHE BALLIATE

Tik Tok è un social in cui né la bellezza né le fotografie d’effetto sono le protagoniste. Mostrare eccessivamente il proprio corpo, utilizzarlo esclusivamente come vetrina di sé, può risultare rischioso, non interessante. È più importante, su Tik Tok, infatti, che gli utenti mostrino le loro abilità con coreografie particolari o effetti speciali piuttosto che concentrare l’attenzione su sé stessi. Sii spensierato, ma ricorda, gli utenti hanno memoria!

5. L’ARROGANZA NON È MAI STATA UNA TENDENZA, EVITALA.

Su Tik Tok non c’è spazio per cyber bulli ed haters. Utilizzare toni troppo offensivi, non vi porterà a ricevere consensi, ma, anzi, l’effetto contrario è garantito: sarete voi stessi ad essere messi da parte. Rispetto agli altri social, qui sicuramente lo scenario cambia. Gli utenti di Tik Tok formano una community solidale, che vuole solo intrattenere ed essere intrattenuta da prodotti originali, divertenti e creativi rifiutando ogni forma di odio e violenza. Chi si improvvisa bullo su Tik Tok, quindi, non riceverà seguito ma, molto probabilmente, perderà l’interesse dei suoi follower.

 

Fonti:

Scritto da: Valentina Guidi, Ayoub Id Abdelkader e Noemi Naselli  per Coris Social Club, laboratorio di sperimentazione didattica,

Condividi dove vuoi: