Archivio tag: Europa

IL PERICOLO CORRE IN RETE. LA NUOVA FRONTIERA DELLA MINACCIA CIBERNETICA. Roma, 15.06.2017

 

IL PERICOLO CORRE IN RETE.

LA NUOVA FRONTIERA DELLA MINACCIA CIBERNETICA

Seminario internazionale

organizzato dalla Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare della NATO

Quando la solidarietà europea diventa concreta

ricostruzione

Per fronteggiare l’emergenza terremoto il governo italiano ha presentato richiesta a Bruxelles per beneficiare del Fondo europeo di Solidarietà, volto a integrare gli sforzi degli Stati colpiti da gravi calamità naturali per facilitare il ritorno alle normali condizioni nell’area colpita. Istituito nel 2002 a seguito delle gravi inondazioni che hanno colpito l’Europa Centrale, il Fondo, già utilizzato dall’Italia per i terremoti del Molise nel 2002, dell’Abruzzo nel 2009 e dell’Emilia-Romagna nel 2012, viene utilizzato per il ripristino delle infrastrutture, per fornire vitto e alloggio temporaneo agli sfollati, per garantire la protezione del patrimonio culturale.

#italiasicura un Piano casa per l’emergenza

Il Governo, per fronteggiare il rischio sismico e idrogeologico, ha pianificato un “Piano di prevenzione strutturale del Paese”, con un finanziamento di 75 miliardi in 15 anni. Risorse che vanno ad aggiungersi a quelle già stanziate e destinate a questi due settori dall’Agenda di Governo.

Alle radici dell’Unione

metro

Uno spazio come “Una Finestra sull’Europa”, inteso alla divulgazione di tematiche europee per un pubblico di giovani e realizzato non a caso da una redazione di studenti universitari, si pone come luogo di innovazione giornalistica. Il suo obiettivo principale è raccontare l’Europa dal punto di vista dei suoi cittadini più giovani e (in parte) più distanti. Proprio per questo, la tendenza è a scegliere i temi più “coinvolgenti”. Ma sarebbe un imperdonabile errore tralasciare le “radici” dell’Unione, che è politica ma ancor prima economica. Ecco allora un numero sulle politiche commerciali, intra ed extraUE, pubblicato lunedì 31 ottobre su “Metro” e contente i seguenti contributi:

UE – Cina: commercio e accordi antidumping

commissione europea1

Cina come economia di mercato – È questo uno degli scogli che la Commissione Ue deve affrontare in vista dell’11 dicembre, quando si deciderà se questa potrà fare il suo ingresso nel WTO, l’Organizzazione Mondiale del Commercio.

Accordi globali, opposizioni “locali”

Cecilia Malmström

A fronte delle pur opinioni e dichiarazioni ottimiste sul destino del CETA (Accordo Ue – Canada commerciale globale negoziato) sia del Presidente del Parlamento UE, Martin Schulz dopo un incontro con il Ministro del Commercio canadese Chrystia Freeland, che del Presidente della Commissione UE, Jean Claude Juncker durante i lavori del Consiglio per la seconda giornata del vertice Ue, l’Accordo Ue-Canada pare destinato a non entrare in vigore.

Lo stato della (Dis)Unione

Barriere

Il tema migranti è quanto mai delicato, in Europa. E lo sa bene Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Europea, che nel suo discorso sullo stato dell’Unione ha speso poche e accorte parole sulla questione. Juncker afferma che “mai prima d’ora ho visto così poca intesa tra i nostri Stati membri, con i leader che parlano unicamente dei rispettivi problemi interni”: è evidente che il riferimento è (anche) ai migranti.