Archivio tag: Unione Europea

IL PERICOLO CORRE IN RETE. LA NUOVA FRONTIERA DELLA MINACCIA CIBERNETICA. Roma, 15.06.2017

 

IL PERICOLO CORRE IN RETE.

LA NUOVA FRONTIERA DELLA MINACCIA CIBERNETICA

Seminario internazionale

organizzato dalla Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare della NATO

Alla ricerca dell’Unione

jean_claude_Juncker

Il lavoro dei redattori del CoRiS e del Dipartimento d Scienze Politiche dell’Università di Perugia, impegnati ormai dal 2011 nella produzione di un inserto mensile di informazione europea denominato “Una Finestra sull’Europa”, diventa, in periodi di crisi, sempre più stimolante.

Brexit a freno tirato

brexit

Sono trascorsi quasi tre mesi dal referendum inglese che ha sancito la vittoria del “leave”, ma la “Brexit” ancora stenta a divenire realtà. Londra, infatti, non ha ancora formalmente avviato le procedure necessarie a tradurre la volontà popolare in realtà politico-istituzionale. E una situazione così indefinita non sembra piacere ai vertici dell’esecutivo europeo.

Le nuove proposte della Commissione Europea a favore del mercato unico digitale

European flag

Il concetto (e la pratica) dell’ecommerce sono ormai alla portata di tutti. Più di 315 milioni di europei usano internet ogni giorno, facendo acquisti, vendendo prodotti, concludendo affari. Un mercato in crescita che l’Unione Europea non può permettersi di ignorare. Come previsto dalla strategia del mercato unico digitale, l’UE sta lavorando in vista di un’economia del futuro in cui la libera circolazione di servizi e capitali sia prima di tutto online, sempre nella sicurezza e nel rispetto della protezione dei dati. Una sfida che, se portata a termine, prevede un risultato atteso di circa 415 miliardi di euro all’anno.

Unioni civili: le opinioni degli studenti europei

Unione europea

Anche quando si parla di unioni civili e stepchild adoption i Paesi dell’Unione Europea sono più “frammentati” di quanto ci si aspetti. Nonostante siano tutti protagonisti di battaglie storiche per l’affermazione dei propri diritti, gli omosessuali europei non sono al momento “uguali” tra loro. Potremmo individuare tre gruppi: i Paesi dove sono riconosciuti matrimoni gay, stepchild adoption e adozioni omosessuali, i Paesi in cui trionfano solo le unioni civili e quelli dove non è contemplato nulla di tutto questo.